MegaGDL: che cos'è?

Il Mega GDL è un gruppo di lettura che conta più di 30 partecipanti. Il nostro obiettivo è leggere Lezioni di Letteratura di Nabokov e tutti i libri di cui parla, durante il 2019!

MegaGDL - Divisioni di Lettura

#MansfieldClub Divisioni di Lettura

PRIMA DISCUSSIONE
7 Marzo
Fino a pagina 149 Fino a Libro Secondo (escluso)
Ultime parole da leggere ‘E ora è nell’atrio.’ 


SECONDA DISCUSSIONE
14 Marzo
Fino a pagina 252 Fino a Libro Terzo (escluso)
Ultime parole da leggere ‘Attenzioni di Mr. Crowford’ 


TERZA DISCUSSIONE
21 Marzo
Fino alla fine del libro 


QUARTA DISCUSSIONE
28 Marzo
Parte di Lezioni di Letteratura in cui Nabokov parla di Mansfield Park

Opinioni Discussione Finale

@pattypici ūüĆ∑Mansfield Park e la “ pallida e [...] stanca” Jane Austen.ūüĆ∑ Una commedia di costume imbrigliata dai canoni del romanzo sentimentale. Personaggi stereotipati che recitano, senza fare domande, la loro parte, nella borghesissima campagna inglese, tipica dei romanzi pre-romantici. La protagonista della recita è la banalissima Fanny, Regina, nei modi e nei pensieri, del suo scontatissimo mondo “tutti felici e ligi alle regole”. L’ironia, tratto caratterizzante dello Stile di Jane Austen, si perde in tristi personaggi, la cui vita viene scandita dai punti del ricamo e dalle passeggiate nel parco. Nabokov sottolinea la mancanza di genialità della Austen pur apprezzando alcuni espedienti strutturali del romanzo, frutto di un buon esercizio di copiatura. Non sono un’appassionata del genere Austen, ma non si può negare che le vere eroine di Jane sono donne energiche e ribelli, Molto più interessanti di Fanny! Romanzo sconsigliatissimo come primo libro della Austen!

@leggoquandovoglio Questa terza lezione non mi ha dato ciò che avrei voluto. D'altro canto sono contenta di aver letto questo libro in un gruppo di lettura così numeroso perché, questo, credo che mi abbia aiutata molto a considerare ancora più oggettivamente il romanzo, che non ho amato particolarmente.

@gilda.dem Mansfield Park è la terza opera, in termini cronologici, di Jane Austen. Il che mi ha lasciata sorpresa: non ho ritrovato quelli che, per me, sono i suoi elementi tipici. L'eroina è in realtà una "borghese" a tutti gli effetti. La lettura scorre singhiozzando. Il finale sembra improvvisato e un "vissero tutti felici e contenti". Nonostante tutto, è stato piacevole, perché è sempre zia Jane. 

@lettrici_tra_le_stelle Speravo che almeno Nabokov mi risollevasse il morale..e invece niente, penso che infondo si sia annoiato anche lui a leggere questo libro! Purtroppo per me era il primo libro della Austen, ed è stato uno spiacevole incontro. Mi sono annoiata, pagina dopo pagina, e non ne ho tratto nessuna nota positiva. Una storia piatta e prevedibile. Nabokov ne fa praticamente un riassunto nella sua lezione, dando poco spazio al resto se non ai suoi soliti ideali. Delussissima.

@jcomotti85 Non so come mai Nabokov abbia scelto questo libro della Austen e non altri più famosi come, per esempio, "Orgoglio e pregiudizio" o "Ragione e sentimento". Non credo, però, che sia uno dei suoi libri meglio riusciti, soprattutto per il finale, che ho trovato fin troppo veloce e scontato. Probabilmente non l'avrei mai letto per conto mio, ma, per fortuna, in gruppo è diverso. Oltre ad avere uno stimolo per continuare, hai la possibilità di conoscere altri punti di vista che arricchiscono la lettura.

Commenti

Commenta per primo.

© 2018 LQV

Leggo Quando Voglio partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.