MegaGDL: che cos'è?

Il Mega GDL è un gruppo di lettura che conta più di 30 partecipanti. Il nostro obiettivo è leggere Lezioni di Letteratura di Nabokov e tutti i libri di cui parla, durante il 2019!

MegaGDL - Divisioni di Lettura 

#DrSamEGliHyde Divisione di lettura

💖 PRIMA DISCUSSIONE 

Giovedì 10 Gennaio 2018

Fino a pagina 32 (Edizione Garzanti)

Ultimo capitolo da leggere ‘Il dottor Jeckyll era tranquillo’

Ultima frase da leggere ‘<Bene> disse, <lo prometto>’


💖 SECONDA DISCUSSIONE 

Giovedì 17 Gennaio 2018

Fino a pagina 76 (Edizione Garzanti)

Ultimo capitolo da leggere ‘L’ultima notte’

Ultima frase da leggere ‘I due memoriali che gli dovevano svelare il mistero’ 


💖 TERZA DISCUSSIONE 

Giovedì 24 Gennaio 2018

Fino alla fine del libro


💖 QUARTA DISCUSSIONE 

Giovedì 31 Gennaio 2018

Parte di Lezione di Letteratura su Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde

Opinioni Prima Discussione

Di seguito, i commenti sulle prime pagine assegnate, di tutti i componenti del Gruppo di Lettura.

  • book-tique La prima parte ci immerge nel mistero del legame tra Hyde e Jeckyll, strano ma allo stesso tempo intrigante. Una lettura che è stata troppo breve! Mi ero immersa così tanto nella storia che è stato difficile fermarsi.

  • @jcomotti85 In questo inizio la prima cosa che mi ha colpito è che, nonostante il titolo, il primo personaggio che appare non è il dottore Jekyll o mister Hyde, ma l'avvocato Utterson che dovrebbe accompagnarci in questo mistero. Nonostante la brevità del racconto ci sono già pensieri profondi e citazioni particolari che mi hanno colpito. Curiosa di continuare quest'avventura.

  • @tizzycon Da premettere che l'ho già letto, il ritmo è scorrevole, ma al momento non mi dice niente. Va bene l'amicizia ma di fondo, giudizio personale, Utterson dovrebbe attenersi al suo ruolo d'avvocato e non amico.

  • @lettrici_tra_le_stelle Non sapevo cosa aspettarmi da questo libro, non avendo praticamente mai avuto un approccio ai classici. Ne sono  rimasta piacevolmente sorpresa. Si fa leggere bene e nonostante alcune parti abbiano richiesto una maggiore attenzione resto abbastanza soddisfatta! Per ora comunque non sono stata molto catturata dalla storia, forse anche per via della narrazione in terza persona. Spero si faccia più avvincente e coinvolgente.

  • @_deboriina_ Per il primo step del gruppo su Jekyll/Hyde ti volevo segnalare questo passaggio che secondo me descrive benissimo il personaggio di Utterson e lo pone come perfetto contraltare di Hyde: “era un conforto restare ancora un po’ con quell’uomo discreto e tranquillo, quasi a far pratica di solitudine e rinfrancare lo spirito nel suo ricco silenzio, dopo la faticosa tensione dell’allegria “

  • @letterandopod Stevenson, come un regista, inizia il suo racconto da una passeggiata; seguiamo i due amici attraverso una dettagliata descrizione delle vie. Sembra una tranquilla passeggiata, fino a quando non viene interrotta dalla vista di un <<sinistro fabbricato>>. Qui l'inchiostro si fa più scuro nelle descrizioni. Siamo entrati nel romanzo. Mi piace. Anche quando c'è il primo incontro con Hyde: <<...Oppure si tratta della semplice irradiazione di un'anima malvagia che traspare e trasfigura l'involucro di argilla?>>. Forse un po' forzato come dialogo interiore, ma è un classico e tutto è permesso. Siamo nei vicoli, al buio, e anche le ombre contano qualcosa.

  • @gilda.dem Questi primi capitoli, mi hanno fatto riflettere su una dei miei più grandi dilemmi: la curiosità è un bene o un male? Chissà continuando avrò la risposta!

  • @mizuage76 "Utterson, il legale, era un uomo dal volto ruvido, mai illuminato da un sorriso. Di poca e fredda, impacciata conversazione, restio si sentimenti, era lungo, magro grigio, accigliato; e tuttavia amabile, in qualche modo. (...) Era austero con sé stesso... Ma era di provata tolleranza con gli altri, considerando a volte con stupore, quasi con invidia, l'alta pressione di spiriti vitali che li portava a traviarsi. Per cui, in qualsiasi estremità, inclinava a soccorrere piuttosto che a riprovare"

  • @marmott79 Utterson è delizioso! Mi fa pensare a un grosso marmottone che accompagna il lettore attraverso le vicende e la città. 

    Quel "Lascio che il mio fratello vada al diavolo come meglio crede" promette al lettore obiettività e, soprattutto, nessun moralismo.

  • Sara Minervini Ho trovato molto affascinante questa introduzione, obliqua al punto giusto nel presentare situazioni e personaggi con "pennellate" poche ma decise. Emergono subito interrogativi e inquietudini e il perfetto grado di suspense. Più di Jackyll e Hyde, sono rimasta molto colpita dal personaggio di Utterson. Ho l'impressione che svolgerà un ruolo chiave nelle pagine a seguire...

  • @solo_un_altra_pagina Il libro mi sta piacendo molto, lo stile di stevenson è magnetico ed invita a divorare il libro in poche ore. L’atmosfera è accattivante perfetto per un romanzo dai toni così misteriosi, anche i personaggi sono caratterizzati bene, ognuno con le sue sfaccettature. Non vedo l’ora di continuare la lettura!

  • @nuvolandotrailibri È la prima volta per me con questo classico. Lo stile è uno dei punti di forza, impegnativo ma anche scorrevole. La resa delle atmosfere è accattivante e quindi il desiderio di proseguire nella lettura è molto forte.

  • Nicola Mi ha dato una dolcezza infinita la parte in cui parla dei due amici che camminano senza parlarsi.

  • @gc_lella A colpire, nella prima parte, è indubbiamente lo stile di Stevenson, così particolare ma allo stesso tempo limpido. Per me è una rilettura perciò pongo l’attenzione sui giochi di parole che, in realtà, non sono fini a se stessi ma rappresentano importanti tasselli nella costruzione della vicenda.

  • @mirabilia_blog Dopo aver letto la prima parte del libro ho fatto fatica a fermarmi perché è scritto in un modo che incuriosisce e sprona a continuare. Gli eventi raccontati (soprattutto quello della bambina) sono ciò che fa riflettere di più: per l'epoca sicuramente sconvolgenti, al giorno d'oggi fin troppo scontati! Tant'è che il responsabile viene messo sotto accusa in maniera impressionante mentre ora quasi non ci si stupisce più di atti così brutali.

  • Lella 1) se parlo del libro dal punto di vista "estetico ", mi disorienta (quasi perdo il filo) se leggo le note (perché sono a fine libro)
    2) per quanto riguarda mi ha veramente incuriosito (quasi mi mangio le parole...ho letto divorando qll parte, in modo spasmodico, anche x come è scritta la parte....) quando è stato raccontato l evento della bambina...
    3) non so perché ma mia ha colpito come un pugno nello stomaco, quando Utterson dice "tendo a schierarmi dalla parte di Caino"

  • @valentina_bellettini "Quanto più una cosa appare strana, tanto meno faccio domande"

  • @veronica_s_c Lettura intrigante, si respira un'atmosfera cupa al punto giusto e lo stile è azzeccato al contesto.

  • Jessica @joy_in_the_deep Con questa prima tappa del Dr Jekyll mi sono accorta di quanto mi mancavano le descrizioni dei romanzi ottocenteschi. Stevenson sa far scivolare la storia dolcemente eppure con grande abilità e ritmo. Nonostante il linguaggio sia alto ed elegante, tipico dei classici e lontano da quello a cui si è abituati oggi, è un piacere leggere un libro del genere. Stile, ambientazione, resa dei personaggi, per ora è tutto approvato. La storia l'avevo già letta e studiata a scuola in lingua originale, ma non ricordo più i particolari della trama e neanche come si svolgeva con precisione tutta la vicenda. Per questo è per me una bella riscoperta.

  • @pattypici È un testo politically correct? Mi spiego meglio: nel testo ci sono vari aggettivi che descrivono Hyde.
    Nano= Male
    Deforme= Male
    Quartieri poveri= Male

  • @leggoquandovoglio Stevenson mi ha affascinata anche in questa rilettura. Amo come scrive, la fatica di fermarsi è stata tanta. Non vedo l'ora di continuare!

  • @rita_la_paglia Lo stile è scorrevole, la descrizione degli ambienti non è minuziosa, quindi non risulta pesante, l'uso del discorso diretto è dosato bene. Ma ciò che mi piace di più è come ogni tanto inserisce la cupezza, le ombre dell'animo umano, te ne comincia a dare un assaggio.

Commenti

Commenta per primo.

© 2018 LQV

Leggo Quando Voglio partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.